1° Maggio 2016

Buona festa del lavoro a tutti. A chi lavora con contratto a tempo indeterminato con tutte le garanzie. A chi lavora con contratto con poche garanzie. A chi ha un contratto a tempo. A chi ha una collaborazione che maschera una subordinazione. A chi lavora quando può, sbarcando il lunario alla meno peggio. A chi…

Pupazzi

Vedo il Presidente del Consiglio, in foto e sui tg, (s)parlare di Italia, di futuro, di ripresa e tanti altri altre bla bla bla bla… E ovviamente, giù ad elogiare questo politico nuovo, fresco, con la faccia giovane, e giù auguri di buon lavoro, complimenti e via discorrendo… Mah! Personalmente, al personaggio di cui sopra,…

Fine dei diritti

Stavo rileggendo un interessante articolo, apparso su “Il Fatto Quotidiano” a fine febbraio, scritto da Roberto Marchesi. E c’è una frase, quasi a fine articolo, che mi lascia perplesso e profondamente turbato. Secondo il giornalista, “la crisi era necessaria a smantellare le migliori condizioni sociali create in Europa dal dopoguerra fino al 2010.” A pensarci…

Porcellicum

«Quindi, quando vi ho detto che questa è una carta morta, no, non è una carta morta, questo è un testamento, un testamento di centomila morti. Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove…

La legge è uguale per tutti

Questa frase campeggia in ogni tribunale della nostra italica repubblica. Insieme al capoverso aggiunto secondo la quale la giustizia è amministrata in nome del popolo italiano. Oh si, sulla carta sicuramente… ma nei fatti, è una sporca menzogna! La legge NON è uguale per tutti, perché se ti puoi permettere dieci o venti avvocati, portaborse,…