Il libro degli ospiti

Il viaggio è dare a se stessi la possibilità di aggiungere nuovi colori alla propria anima…

Io prendo un pennarello, voi mi fate compagnia? 😉

8 thoughts on “Il libro degli ospiti”

  1. Allora io scelgo il viola…uno dei miei preferiti, te ne eri accorto?? E disegno una viola del pensiero…Dicono che è un colore completo ed indica in chi lo predilige una personalità forte ed equilibrata…mah, io ho i miei dubbi!!! 😉
    Dovrai farmi la legenda delle emoticons…. Dai, vedrai che questo 2011 ci darà belle sorprese…..

  2. Il turchese, il mio colore, dove affondono le mie estati e i miei inverni, sebbene quello prediletto sia spesso “la sfumatura” xkè è in questa che si vive una vita migliore, più serena e più aperta agl’infiniti colori racchiusi in essa, che, vuoi o no, te la riempiono comunque.
    Con affetto. Vale

  3. Quanti anni sono che ci conosciamo???
    E’ bello perché anche se non ci vediamo/sentiamo per un po’, poi quando succede riprendiamo da dove avevamo inetrrotto la volta prima…buon segno, no?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *