MicroSkype

La notizia è quella che, a mio avviso, può far tremare il web come mai era successo. Microsoft si è aggiudicata Skype per 8,5 miliardi di dollari. La cifrà più alta mai pagata dalla società di Bill Gates per l’acquisizione di un’altra società.

Ma non è tanto l’ammontare dei soldi a farmi venire più di un dubbio e a farmi sollevare un sopracciglio… Microsoft, per chi è pratico di web e internet, è già un discreto colosso nel settore delle comunicazioni. Basta pensare a Msn Live Messenger, uno tra i primi e più affermati programmi di messaggistica istantanea. Ora però, l’azienda di Redmond entra con forza in un mercato decisamente interessante e molto delicato. Cosa succederà adesso? Skype verrà integrato su ogni prodotto Microsoft, così come comunicato dalla società, all’indomai dell’acquisizione.

Questo, però, cosa comporterà per le versioni non-Windows? Skype Mac OS X, Linux, Android, PalmOS, PSP, iOS, Symbian… continueranno a essere supportati? Nonostante la società abbia spesso collaborato nello sviluppo di software e programmi open source, stavolta mi sovviene un dubbio circa il futuro di tutto quello che è alternativo a Windows.

Alla luce di questo, cosa succederà nei prossimi mesi? Staremo a vedere… nel frattempo, spulcio su internet i programmi alternativi e comincio a studiare la loro possibile installazione…

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info: http://www.vimac76.it/note_legali/cookies/ Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Info: http://www.vimac76.it/note_legali/cookies/

Chiudi