Nazifascismo turco

2018, Turchia. Lo scrittore turco Ahmet Altan, 67 anni, il fratello Mehmet, 65 anni, la veterana della stampa turca Nazli Ilack,74 anni, l’intellettuale Sahin Alpay e altri due reporter sono stati condannati all’ergastolo per aver tentato di «sovvertire l’ordine costituzionale» sostenendo la presunta rete golpista di Fethullah Gulen, considerata responsabile del fallito colpo di Stato del 15 luglio 2016.

Cari capi di stato e di governo dell’Unione Europea, cari presidenti di Commissione e Parlamento Europeo, caro presidente del Consiglio Europeo: volete continuare a trattare il presidente Erdogan come un “normale” politico? Oppure, finalmente, condannare con forza TUTTE queste azioni nazifasciste, cominciando a imporre sanzioni, ma soprattutto ad impedire ogni futuro ingresso nell’Unione Europea di quella Turchia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.