Metti un’estate a Milano

milano-003Metti che hai un po’ di giorni liberi da impegni. Metti che una cara amica ti invita da lei. Metti che non ti fai scappare l’occasione. Unisci tutti gli ingredienti e troverai “Milano 2010”!!

L’emozione di conoscere, anche se per poco tempo, una città. Nel bene e nel male!! Rispetto alla mia Valdinievole, devo dire che il clima padano è alquanto afoso e umido, ci sono momenti che non si respira se non con ventilatori o climatizzatori! Per le zanzare, invece, è sempre la solita lotta.

Un agglomerato di uomini e cemento, pieno di fermento, brioso, che non dorme e non si ferma mai: ecco come mi è apparsa Milano appena arrivato in stazione centrale. Un turbinio di gente, che cammina, si sposta, per andare o venire a destra e manca… Anche troppo frenetica!!

Meravigliosa e imponente la stazione, il Duomo, le varie piazze e chiese… Insomma, non è quel luogo grigio e tetro che uno si immagina dai reportage giornalistici. Insomma, nonostante tutto, Milano mi è piaciuta, anche se farei fatica a viverci, non tanto per il traffico, ma per una mentalità molto diversa dalle nostre del centro Italia.

Però… chissà… in futuro… mai dire mai!

https://www.flickr.com/photos/56787922@N08/sets/72157654817581439

https://www.flickr.com/photos/56787922@N08/sets/72157655217929302

https://www.flickr.com/photos/56787922@N08/sets/72157654828687598

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.